domenica 17 febbraio 2013

OTTOLENGHI'S ORANGE POLENTA CAKE

 
Secondo esperimento dalla "bibbia" di Ottolenghi, non vi dico....fantastica torta che contiene polenta, mandorle, arance, caramello, la consistenza è compatta e granulosissima, il gusto dolce, amaro, aspro, con una fetta di questa torta si fa una colazione da re... 
 
INGREDIENTI
 
PER LA TORTA
50 gr farina bianca
1/2 bustina di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di sale
200 gr zucchero
120 gr polenta (anche quella istantanea va bene)
240 gr mandorle tritate fini
3 uova
200 gr burro fuso
 
PER IL CARAMELLO E DECO
90 gr zucchero
2 cucchiai di acqua
20 gr burro a dadini
2 arance non trattate
 
Preparate una teglia in silicone di 20 cm di diametro, con sul fondo un cerchio di carta da forno. In una padella a fondo spesso mettete zucchero e acqua per il caramello senza mai mescolare, a fuoco vivace. Controllando spesso il colore, quando il caramello è biondo togliete la padella dal fuoco e buttateci i dadini di burro, e mescolate velocemente con un chucchaio di legno occhio a tenere la vostra faccia lontano dagli schizzi, sono pericolosi...Versate subito il caramello sul fondo della tortiera già preparata e fatelo girare affinchè copra bene tutto il fondo.
Grattugiate la buccia delle arance e tenetela da parte. Con uno spelucchino, pelate a vivo le due arance e fatele a fette (circa 12). Disponete le fette di arancia sopra il caramello sul fondo della tortiera.
Accendete il forno a 160°. Mescolate tutti gli ingredienti secchi aggiungendo la buccia delle arance, versate nel composto anche le uova e il burro e mescolate bene. Versate il composto nella tortiera ed infornate per circa 40 minuti. Se vedete che la superficie inizia a scurirsi troppo, coprite con un foglio di alluminio.